Webinar

Eventi passati

Progettare la dimissibilità nei percorsi clinici di adolescenti con bisogni neuropsichici complessi: la prospettiva degli strumenti CANS

13 giugno 2024

ore 16.00-19.00 

Parte 1

Parte 2

Parte 3

Introduzione: 

La crescente domanda di cura per adolescenti con bisogni neuropsichici complessi, in un sistema già a corto di strutture e risorse, presenta criticità ineludibili. Il carico per gli operatori aumenta e spesso le prese in carico si prolungano. La cronicizzazione rischia di diventare non solo una qualità della sofferenza, ma anche un “modo” di organizzare azioni cliniche nel sistema di cura. Se vogliamo garantire cure appropriate e tempestive è indispensabile che i percorsi clinici siano impostati con una chiara definizione di obiettivi realistici, in vista di possibili dimissioni. Quali strategie possono aiutarci in quest’ottica? È possibile progettare le dimissioni sin dall’inizio della presa in carico? In che modo gli strumenti CANS possono aiutarci nella definizione di strategie utili?

Il webinar è gratuito e si svolgerà su piattaforma Teams. E' previsto accreditamento ECM per le professioni sanitarie.

Programma:

15.45 Registrazione partecipanti

16.00 Introduzione Stefano Benzoni (Progetto TCOM-Italia, UONPIA Fondazione Policlinico)

16.15 E' possibile attivare percorsi clinici progettando le dimissioni fin dall'inizio? Antonella Di Troia (Progetto TCOM-Italia, UONPIA Fondazione Policlinico)

16.45 Dimettere i ragazzi dalla residenzialità terapeutica: due storie a confronto Nadia Bertuletti, Dana Gatti (CT Piccola Stella, Cooperativa Sociale Aeper)

17.30 Gli strumenti CANS come strategia per definire obiettivi del trattamento e progettare le dimissioni per adolescenti con bisogni neuropsichici complessi Antonella Di Troia, Anna Parascenzo (Progetto TCOM-Italia, UONPIA Fondazione Policlinico)

18.15 Dialogo tra i partecipanti

18.45 Verifica ECM

Relatori

Stefano Benzoni, Neuropsichiatra Infantile, SC Neuropsichiatria dell'Infanzia e dell'Adolescenza Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Milano


Nadia Bertuletti, Neuropsichiatra Infantile, Comunità Terapeutica per Minori Piccola Stella, Cooperativa Sociale AEPER, Medolago (BG)


Dana Gatti, Psicologa Psicoterapeuta, Comunità Terapeutica per Minori Piccola Stella, Cooperativa Sociale AEPER, Medolago (BG)


Antonella Di Troia, Psicologa Psicoterapeuta, SC Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Milano


Anna Parascenzo, Psicologa Psicoterapeuta, SC Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Milano

I bisogni e i punti di forza nei Disturbi del Neurosviluppo: comunicare con utenti, famiglie e la rete dei Servizi attraverso gli strumenti CANS

29 novembre 2023 

Parte 1

Parte 2

Introduzione: 

I Disturbi del Neurosviluppo in età evolutiva sono un campo clinico particolarmente complesso, che richiede un rigoroso approfondimento diagnostico categoriale ma anche un’attenzione meticolosa a tutti gli aspetti dimensionali, relazionali e contestuali che contribuiscono a definire i margini di adattamento e funzionamento del paziente nel suo ambiente di vita. L’uso sistematico degli strumenti CANS consente di disporre di una strategia collaborativa per condividere con utente, famiglia e rete di cura una mappa sistematica dei bisogni e dei punti di forza del bambino e della sua famiglia. Nel webinar, quattro équipe cliniche che si occupano abitualmente di questi disturbi, discuteranno del modo in cui utilizzano CANS, come dispositivo per favorire e rendere più efficace la comunicazione clinica. 

Il webinar è gratuito e si svolgerà su piattaforma Zoom. Non è previsto accreditamento ECM. Il webinar è rivolto a tutte le professioni socio-sanitarie. 

Programma:

16.30  Introduzione Stefano Benzoni, Alessandro Chinello (Progetto TCOM-Italia, UONPIA Fondazione Policlinico)

17.00  L'uso di CANS nei Disturbi del Neurosviluppo: comunicare con utenti, famiglie e la rete dei Servizi CANS Monica Bellina (IRCCS Medea, Associazione La Nostra Famiglia), Danila Di Pasquale (UONPIA Fondazione Policlinico), Mariarosa Ferrario, Valerio Maiorca (ASST Valle Olona), Elena Mauri (Associazione La Nostra Famiglia)

18.00  Dialogo tra i partecipanti

Relatori: 

Monica Bellina, Psicologa Psicoterapeuta, Servizio Residenziale Terapeutico Riabilitativo per Minori SRTR-M, Associazione La Nostra Famiglia, Bosisio Parini (LC)

 

Stefano Benzoni, Neuropsichiatra Infantile, SC Neuropsichiatria dell'Infanzia e dell'Adolescenza Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Milano

 

Alessandro Chinello, Psicologo Psicoterapeuta, SC Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Milano

 

Danila Di Pasquale, Neuropsichiatra Infantile, SC Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Milano

 

Mariarosa Ferrario, Dirigente Medico Neuropsichiatra, Responsabile UOSD “Autismo nel ciclo della vita”, ASST-Valle Olona

 

Valerio Maiorca, Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica, ASST Valle-Olona, Presidio Ospedaliero di Gallarate

 

Elena Mauri, Psicologa, Supervisore "Progetto Ponte", Centro di Riabilitazione, Associazione La Nostra Famiglia, Ponte Lambro (CO)

Gli strumenti  CANS per comunicare il cambiamento clinico con gli utenti e nella rete dei Servizi:

Un dialogo tra operatori delle Comunità e dei Servizi di Neuropsichiatria dell'Infanzia e dell'Adolescenza per accompagnare l’implementazione dei cambiamenti previsti  dalla 

delibera N° XI / 7752 del 2022 

di Regione Lombardia

24 maggio 2023 

Parte 1

Parte 2

Introduzione: 

CANS è concepito come un set di strumenti per facilitare la comunicazione. Come usare CANS in pratica in modo collaborativo con utenti e famiglie? Come utilizzare CANS come strumento di comunicazione tra la nostra agenzia e la rete dei servizi? Ci incontriamo per un dialogo aperto tra tutti i partecipanti, a partire dall'esperienza di un'équipe che usa CANS stabilmente da alcuni anni, sul territorio milanese

Programma:

16.30  Introduzione Stefano Benzoni, Progetto TCOM-Italia

17.00  CANS per organizzare le relazioni cliniche di aggiornamento e i PTRI Silvia Bianchi e Rosanna D'Arrezzo, Comunità Terapeutica Omada

17.3Dialogo tra i partecipanti

Perché è importante partecipare?

È un momento particolarmente strategico per la neuropsichiatria infantile perché la delibera 7752/22 di Regione Lombardia introduce alcuni cambiamenti chiave nel nostro sistema che, pure a partire da nuove regole per le comunità terapeutiche, interessano tutte le UONPIA.

Indica principi fondamentali relativi alla centralità dei valori degli utenti e delle famiglie nella presa in carico, precisa le coordinate portanti che dovrebbero guidare i processi di ammissione, definizione del piano terapeutico riabilitativo individualizzato (PTRI), e dimissione e l’importanza che tutti questi passaggi avvengano in modo collaborativo con l’utente, la famiglia e l’equipe interistituzionale allargata, nella quale un ruolo critico è rivestito proprio dai Servizi di NPIA.

Stabilisce inoltre che il PTRI deve prevedere modalità̀ di valutazione degli esiti con l’utilizzo di strumenti partecipativi multidimensionali e multiassiali.

Per la prima volta esiste un mandato istituzionale chiaro in uno snodo chiave dei processi di cura di alcuni tra i nostri utenti con una sofferenza maggiormente complessa, nel quale si dice che è nostro preciso dovere attivarci per monitorare sistematicamente gli esiti dei nostri interventi con strategie che abbiano un carattere collaborativo. 

Le cose che è importante misurare in un sistema che si occupa della salute neuropsichica, sono quelle cose che sono ANCHE importanti per i nostri utenti

Bisogni e punti di forza degli adolescenti nelle comunità educative e terapeutiche del territorio di Milano

2 dicembre 2021 h 17.00-19.00

Nell'ambito del progetto CANS4Italy, sostenuto dalla Fondazione Cariplo, con la partnership di Istituto Minotauro e Mito&Realtà, presentiamo i dati raccolti negli anni della pandemia da alcune tra le realtà più rilevanti delle strutture residenziali educative e terapeutiche per minori del territorio di Milano. Discuteremo in una tavola rotonda i risultati di questo studio con i referenti delle comunità e delle agenzie Partner. Ospiti straordinari saranno anche Paolo Tartaglione (CNCA) e Liviana Marelli (La Grande Casa).

Programma:

17.00  Introduzione Antonella Costantino

17.20  Bisogni e punti di forza degli adolescenti nelle comunità educative e terapeutiche di milano. Presentazione  e discussione dei dati CANS raccolti nel biennio 2019-2020. Alessandro Chinello 

17.40  Tavola Rotonda: con la partecipazione di Silvia  Bianchi, Anna Carretta, Alessandro Ferrari, Alfio Maggiolini, Liviana Marelli, Chiara Massimini, Sonia Oppici, Cristina Perletti, Paolo Tartaglione, Marta Vigorelli. Coordina Stefano Benzoni

A seguire discussione con il pubblico e domande

Relatori:

Stefano Benzoni, Neuropsichiatra Infantile, UOC Neuropsichiatria dell'Infanzia e dell'Adolescenza Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Milano

Silvia Bianchi Neuropsichiatra Infantile, Consulente Comunità Terapeutica per Minori Omada, Gruppo di Betania Onlus, Milano

Anna Carretta Pedagogista, Formatrice dialogica, Coordinatrice SRT di Neuropsichiatria per adolescenti "Pani e Peschi" di Milano, Cooperativa Filo di Arianna

Alessandro Chinello, Psicologo Psicoterapeuta, UOC Neuropsichiatria dell'Infanzia e dell'Adolescenza Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Milano

Antonella Costantino, Direttore UOC Neuropsichiatria dell'Infanzia e dell'Adolescenza Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Milano

Alessandro Ferrari, Psichiatra Psicoterapeuta, Associazione Mito&Realtà, Responsabile Scientifico Area NPI Cooperativa Sociale AEPER, Bergamo 

Alfio Maggiolini, Psicologo Psicoterapeuta, Docente presso il Dipartimento di Psicologia dell'Università di Milano-Bicocca, Direttore della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica Minotauro, Milano 

Liviana Marelli, Assistente Sociale, Direttore generale La Grande Casa csc, Sesto San Giovanni 

Chiara Massimini, Psicologa Psicoterapeuta e Formatrice CTiF, Cooperativa Spazio Aperto Servizi, Milano 

Sonia Oppici, Psicologa, Direttore Generale Fondazione Nazionale per la Tutela della Fanciullezza e dell'Adolescenza Onlus, Milano 

Cristina Perletti, Neuropsichiatra Infantile, Direttore Clinico Comunità Terapeutica L'Aliante, Milano

Paolo Tartaglione, Pedagogista, Vicepresidente Cooperativa Sociale Arimo, Milano

Marta Vigorelli, Psicologa Psicoterapeuta, Docente presso il Dipartimento di Psicologia dell'Università di Milano-Bicocca, Coordinatore Nazionale del Visiting per l'Associazione Mito&Realtà

Proponi temi di discussione

Scrivi a: coordinamento.cans@gmail.com